Quote Scommesse Calcio ®

Dove si giocheranno i Mondiali 2026 e 2030

Comparazione Bookmaker. Riservato ai maggiori di 18 anni. Gioca con moderazione.
€100 REGISTRAZIONE
€250 REGISTRAZIONE
€50 REGISTRAZIONE

La spettacolare finale vinta dall’Argentina contro la Francia è stata forse l’epilogo migliore possibile di Qatar 2022 e ora riparte subito l’attesa per le prossime edizioni della Coppa del Mondo: ecco dove si giocheranno i Mondiali 2026 e 2030.

Fifa World Cup | Nomi2626/shutterstock

Fallite due qualificazioni consecutive, guardando al prossimo appuntamento con il massimo torneo internazionale di calcio gli italiani possono tornare a sognare, visto che i Mondiali 2026 sono stati assegnati a Stati Uniti, Messico e Canada e per la prima volta nella storia ci saranno ben 48 nazionali partecipanti. A Qatar 2022 le squadre in corsa nella fase a gironi erano solamente 32.

Gioie e dolori si alternano guardando i precedenti dell’Italia. Lo stadio Azteca di Città del Messico nel 1970 è stato ad esempio la sede della semifinale vinta ai supplementari per 4-3 contro la Germania Ovest, la “partita del secolo” seguita dalla sconfitta in finale contro il Brasile di Pelè.

Non si giocherà invece al Rose Bowl di Pasadena, impianto che vide gli Azzurri di Arrigo Sacchi perdere ai rigori nella finale di Usa 94, ancora una volta contro il Brasile. In mezzo un’avventura più breve: a Messico 1986 l’Italia si presentò da campione del Mondo, ma venne eliminata dalla Francia agli ottavi. Vinse l’Argentina di Diego Maradona.

Gli stadi del Mondiali 2026 Usa, Messico e Canada

Tutti gli stadi dove si giocheranno i Mondiali 2026 avranno almeno 45mila posti e per ora l’Estadio Azteca vanta la capienza possibile maggiore con oltre 87mila posti, ma l’ AT&T Stadium di Dallas potrebbe passare dagli attuali 70mila a 105 mila.

Ecco la lista degli impianti.

Estadio Azteca – Città del Messico (MESSICO)

MetLife Stadium – New York (USA)

AT&T Stadium – Dallas (USA)

Arrowhead Stadium – Kansas City (USA)

NRG Stadiumdouble – Houston (USA)

Mercedes-Benz Stadium – Atlanta (USA)

SoFi Stadium – Los Angeles (USA)

Lincoln Financial Field – Philadelphia (USA)

Lumen Field – Seattle (USA)

Levi’s Stadium – Santa Clara (USA)

Gillette Stadium – Boston (USA)

Hard Rock Stadium – Miami (USA)

BC Place – Vancouver (Canada)

Estadio BBVA – Monterrey (Messico)

Estadio Akron – Guadalajara (Messico)

BMO Field – Toronto (Canada)

Dove si giocheranno i Mondiali 2030

Deve essere ancora stabilita la sede dei Mondiali 2030, anche se le prime candidature ci sono già. L’Italia ha pensato realmente al progetto di ospitare la competizione e ora spiegheremo bene perché ha passato la palla ad altre nazioni.

Per quanto riguarda le candidate Spagna e Portogallo si sono presentate ufficialmente insieme all’Ucraina. Il principale avversario è rappresentato dal trio Arabia Saudita-Egitto-Grecia, piuttosto interessante considerando che sarebbero coinvolte Asia, Africa ed Europa, anche se non sarebbe da escludere, come è successo per Qatar, l’ipotesi di giocare ancora una volta d’inverno e non durante la pausa classica dei campionati.

Il Marocco ha perso il treno del 2026 e tenterà ancora l’organizzazione della Coppa del Mondo e potrebbe chiedere la collaborazione di Algeria e Tunisia.

Nel 1930 la prima edizione del Mondiale venne organizzata e vinta dall’Uruguay, curiosamente cento anni dopo si potrebbe tornare dove tutto è cominciato in collaborazione con Argentina, Paraguay e Cile.

La Corea del Sud ha al vaglio l’ipotesi di una candidatura con Corea del Nord, Cina e Giappone.

Quando si giocheranno i Mondiali in Italia

Considerando che l’attesa dura dal 1990 in molti si stanno chiedendo quando si giocheranno i Mondiali in Italia e c’è da dire che – anche considerando la necessità di rendere più moderni gli impianti italiani – la tentazione per il 2030 c’è stata. Abbiamo detto della cordata Arabia Saudita-Egitto-Grecia, ma la nazione europea prima del patto intercontinentale faceva parte dell’accordo di Craiova con Bulgaria, Romania e Serbia.

Arabia Saudita ed Egitto si sarebbero dovute presentare insieme all’Italia. Il piano della Federcalcio ora però prevede di giocare l’Europeo 2032 a Palermo, Bari, Cagliari, Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Genova, Torino, Milano e Verona: undici stadi e 2 miliardi di investimenti. Per ora c’è un unico avversario, la Turchia, ma anche un grande alleato, la Uefa, considerando che l’Italia non ha “disturbato” Spagna, Portogallo e Ucraina in vista dei Mondiali del 2030.

Clicca qui per abbonarti a Pronostico.it PREMIUM, il miglior sito di pronostici

Per vedere la comparazione dei migliori bonus clicca qui

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per dare il voto

Voto medio 0 / 5. Totale voti: 0

Non ci sono voti. Vota per primo!

Non perderti la nostra Newsletter!

Claudio Zecchin

Giornalista sportivo, vive di pane e calcio da quando è bambino. Appassionato di calcio, pronostici e videogiochi.

Inserisci commento

Inserisci un Commento, non essere timido

Comparazione Bonus

Per maggiori informazioni clicca su questi bookmaker:

€100 REGISTRAZIONE
€250 REGISTRAZIONE
€50 REGISTRAZIONE

Comparazione Bonus Scommesse. Riservato ai maggiori di 18 anni. Gioca con moderazione.

×
×