Quote Scommesse Calcio ®

Inefficienza Conte, guerriglia urbana. La Serie A può dare un po’ di respiro.

Pronostico.it PREMIUM

Abbonati a PRONOSTICO.IT e accedi ai Pronostici PREMIUM Clicca Qui

Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese si stanno verificando tutte le mie previsioni. L’inefficienza del governo Conte-M5S-PD sta portando al collasso l’Italia e la reazione di ieri a Napoli, dove la gente è scesa in piazza per protestare, è solo la normale conseguenza che in ogni parte del mondo si verifica quando la gente non ne può più.

Anche in Italia il popolo è sceso in piazza per mandare via dei governi, l’ultima volta ricordo il caso Berlusconi. Passai per caso davanti Palazzo Chigi e c’era una folla immensa di giovani e adulti che volevano con forza le dimissioni dell’ex presidente del Milan.

Adesso sta succedendo la stessa cosa con Conte. De Luca gode dell’amore e stima della maggior parte dei napoletani, i cori di ieri erano quindi rivolti solo in parte al governatore campano, il vero obiettivo è stato proprio il governo nazionale.

Dopotutto la maggioranza di centro-sinistra che guida il Paese rappresenta al momento solo il 42,3% degli italiani, mentre la reale maggioranza è di centro-destra con oltre il 48,2%.

Il problema però non è solo una questione politica, ma l’incapacità di questo governo di guidare il Paese.

A questo punto, prima che ci scappi il morto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dovrà iniziare a valutare un intervento di urgenza e stimolare le dimissioni di Conte.

Probabilmente serve ora un governo tecnico guidato da un imprenditore stimato da tutti gli italiani. Qualcuno che conosca davvero come funziona il mondo dell’economia e della finanza e che sappia risollevare una situazione che giorno dopo giorno sta andando verso il peggio.

Tutti gli sforzi che gli italiani hanno fatto durante il primo lockdown sono stati buttati nell’immondizia, siamo di nuovo il Paese del covid e la colpa, perdonatemi se ripeto il mio concetto, è di questo governo Conte-M5S-PD-ItaliaViva.

Anche Crozza ha iniziato a fare la caricatura di Conte, era molto tempo che non lo faceva, evidentemente anche lui ha capito che abbassare i toni non serve più. Con una satira sottile ha fatto capire i tanti errori dell’avvocato di Volturara Appula.

Così ripeto le mie previsioni, tra oggi e domani, estensione del coprifuoco a livello nazionale, che servirà a nulla per come la vedo io. Prossima settimana tra sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre annuncio del nuovo lockdown completo.

Il bello è che Conte ancora non ha chiuso quelle che reputo essere la prima causa dell’aumento dei contagi e dei morti in Italia, la riapertura delle scuole.

Il fatto è che se Conte-M5S-PD-ItaliaViva sono allo sbando deve essere un problema loro, non deve diventare un problema degli italiani.

Le decisioni vanno fatte nell’interesse degli italiani e non per propaganda politica. Che senso ha in questo periodo tenere aperte le scuole e continua ad accogliere migliaia di immigrati clandestini ?

Fossi io al governo toglierei il lockdown, farei fare formazione a distanza, darei priorità al lavoro e lavorerei per eliminare gli assembramenti magari tramite dei sistemi informatici a prenotazione.

Insomma l’Italia deve andare avanti, non possiamo bloccarla. Ma fare come Conte che dice che non ci sarà un lockdown e poi tiene aperta la formazione in presenza fisica nelle scuole che sono da sempre la prima causa di assembramenti, mi sembra una pazzia.

Pensateci durante l’estate in una grande città come Roma scompare il traffico.

Per tutto giugno, luglio, agosto e parte di settembre non c’è traffico.

Sono tutti in vacanza? No, assolutamente no visto che la maggior parte delle ferie gli italiani le fanno ad agosto.

Quale è allora la causa per cui non c’è traffico per quasi 4 mesi? Semplice, che le scuole sono chiuse.

Il mio appello a questo punto non va più ad un Conte giorno dopo giorno si conferma inadeguato per quel ruolo. Dopotutto non ha mai gestito un’impresa e ora si trova a gestirne una da 60.000.000 di persone. Paradossale.

Il mio appello va a Mattarella e a tutti i cittadini italiani. Con calma, senza l’utilizzo della violenza e della forza, bisogna attivarsi per cambiare quelle persone che stanno facendo affondare quella bellissima nave chiamata Italia.

Serve un nuovo leader. O meglio, serve un leader, visto che Conte mai lo è stato.

Per fortuna che c’è il calcio.

Per fortuna che oggi e domani ci sono tante belle partite di Serie A che daranno un po’ respiro agli italiani.

Ma per quanto il calcio potrà fungere da ammortizzatore sociale? Probabilmente non troppo a lungo.

Comparazione Bonus

Betfair 100% fino a €50 + €5 a settimana . APRI QUI BONUS

Snai 100% primo deposito fino a €300 . APRI QUI BONUS

QSCbonus per sempre sia su singole che multiple. APRI QUI BONUS

Betflag €20 euro senza deposito + fino a €1000 sul primo deposito. APRI QUI BONUS

Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza; giocare solo su siti autorizzati da AAMS.

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire i tuoi commenti. Se questo è il tuo primo commento assicurati di leggere prima con attenzione la pagina Come partecipare

2 commenti

  • 01:30 FC Cincinnati – Minnesota Utd
    Under 3,5
    Quota: 1.40

    Buon sabato a tutti !
    Eh Giulio, hai ragione, speriamo, soprattutto, che le proteste non degenerino, soprattutto nel napoletano, dove, in questi casi, solitamente si registrano infiltrazioni camorristiche nelle proteste (cosa che pare sia già avvenuta nelle proteste nel comune di Arzano contro il lockdown cittadino).

pronostici premium

Comparazione Bonus

Betfair
€50 a rimborso + 5 euro ogni settimana
BetX
QSCBONUS bonus a vita su tutte le scommesse sia vincenti che perdenti
SNAI
Bonus fino a 300 euro
Betflag
€20 bonus senza deposito + bonus a scelta fino a €1000
Stanleybet
bonus €10

Siti legali autorizzati dallo Stato italiano (AAMS). Gioco riservato ai maggiori di 18 anni. Il gioco può provocare dipendenza psicologica; giocare con moderazione.

Accesso Rapido

Accesso rapido

You cannot copy content of this page