Quote Scommesse Calcio ®

SuperCoppa Juventus-Napoli tra governo di unità nazionale e Sacha Baron Cohen

Care amiche e cari amici questo è un giorno molto importante. SI gioca al Mapei Stadium la SuperCoppa italiana tra Juventus e Napoli e si gioca, sul terreno molto più importante del Quirinale il futuro del nostro Paese.

Juventus-Napoli è in campo neutro pertanto è da evitare ai fini del libro Quote Scommesse Calcio, ma è sicuramente un piacere vedere questo incontro.

La Juventus sta alternando alti e bassi mentre il Napoli è in gran forma e dopo diversi passi falsi in campionato sta risalendo la china.

Pronostico aperto.

Non è questo il momento di ricordare che la formula della Coppa Italia va rivista, ora ci sono cose più importanti da fare.

Ed è proprio così, ieri il governo Conte ha perso la maggioranza assoluta al Senato, ma la colla che ha messo su quella poltrona continua a non schiodarlo. Per fortuna però ormai la decisione sul futuro deve passare per il Quirinale.

L’ipotesi migliore, più quella più logica, sia per prassi, sia per precedente dello stesso Sergio Mattarella, è quella di non affidare le sorti dell’Italia ad un governo incapace di avere una maggioranza assoluta in Parlamento.

Sarà per questo motivo forse che Conte ha evitato il più possibile il confronto con il Parlamento in questi mesi a forza di un utilizzo “dopato” dei decreti?

Non lo so. Quello che so è che questo governo è uno dei peggiori che io abbia mai visto, forse il peggiore. Si possono avere idee buone o cattive, si può avere un pensiero differente dal mio o meno, ma cambiare la linea politica come se Conte fosse una bandierina che va a seconda di dove tira il vento non va bene.

Conte, che a detta Di Maio è il loro uomo (inteso come messo dal m5s), ha cambiato linea politica tre volte: prima con la Lega, poi con il PD e ora ha fatto accordi a destra e a manca con diversi senatori per accaparrarsi qualche voto e malgrado tutto ha fallito anche in questo obiettivo.

L’unica cosa su cui è stato bravo Conte in questi anni è stato rimanere incollato insieme al m5s al potere, cambiando di volta in volta i partner politici.

A questo punto la soluzione più logica e più sana per l’Italia è togliere dal piedistallo questo uomo, senza nessun background né economico né politico, che, a mio modo di vedere sta governando malissimo l’Italia.

Serve un uomo che abbia competenze economiche e relazionali importanti, che conosca come funziona il mondo e che non giochi a fare il James Bond con i servizi segreti.

Un uomo che abbia il rispetto sia del centrodestra che della sinistra e i nomi dei candidati è normale che siano pochi. Il primo che viene in mente è il più logico: Mario Draghi.

Può non piacere alla destra perché è comunque un uomo dell’Europa, ma considerando che si viene da Conte che comunque si è piegato ai voleri di Germania e Francia e considerando che sulla sua carta d’identità c’è scritto “Nato a Roma il 3 settembre del 1947”, spero che pensi in primis al bene dell’Italia.

L’importante è evitare di mettere un uomo come Conte perché questi sono stati anni persi, anni di soldi regalati a gente che non lavora, aumento delle tasse, perdite di centinaia di migliaia di posti di lavoro, record di morti in proporzione alla popolazione nel mondo per covid, decisioni sballate come le tasse più alte dei guadagni che abbiamo visto sulle scommesse, blocco della pubblicità del gioco legale che favorito quello illegale, decreti usati come se fossero caffè mancando di rispetto al Parlamento.

Giuseppe Conte come persona sarà anche piacevole, un “ragazzetto” di 56 anni con cui farsi una birra, ma come presidente del consiglio è stato scarsissimo e inaffidabile considerando i suoi continui cambi di direzione politica.

Avanti con il Governo di Unità Nazionale: centrodestra e centrosinistra insieme e m5s che torna a fare quello che sa fare meglio, l’opposizione. Saranno poi le urne magari tra un anno o due a decidere la nuova composizione del governo.

Teniamo duro care amiche e cari amici italiani.

Per fortuna la democrazia sta funzionando in Italia, ieri malgrado il mercato delle vacche, cinque persone hanno rifiutato di vendersi per dare quei 5 voti utili ad arrivare a 161. Allora sì che sarebbe stato grave.

Stesso discorso per la giustizia, diamogli fiducia. Alla fine la giustizia italiana ha sempre fatto le cose giuste e lo farà anche nel far luce sulle vicende del governo Conte per capire se ha operato bene in merito ai ritardi nella gestione della prima fase della pandemia, in particolare nelle zone del bergamasco, e farà luce anche su strani movimenti che ci sono stati con i servizi segreti USA.

E crediamo nella giustizia anche per quella fantozziana tassa che ha messo il governo Conte sulle scommesse exchange dove l’importo da pagare è clamorosamente più grande dell’incasso. Roba che nemmeno nel Dittatore di Sacha Baron Cohen:

Nel mentre, per fortuna che c’è il calcio.

Buon Juventus-Napoli a tutti.

Comparazione Bonus

Betfair 100% fino a €50 + €5 a settimana . APRI QUI BONUS

Snai 100% primo deposito fino a €300 . APRI QUI BONUS

Betflag €20 euro senza deposito + fino a €1000 sul primo deposito. APRI QUI BONUS

Pronostico PREMIUM

Attiva ora Pronostico PREMIUM Clicca Qui

Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza; giocare solo su siti autorizzati da AAMS.

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire i tuoi commenti. Se questo è il tuo primo commento assicurati di leggere prima con attenzione la pagina Come partecipare

1 commento

Comparazione Bonus

Betfair
€50 a rimborso + 5 euro ogni settimana
SNAI
Bonus fino a 300 euro
Betflag
€20 bonus senza deposito + bonus a scelta fino a €1000
Stanleybet
bonus €10

Siti legali autorizzati dallo Stato italiano (AAMS). Gioco riservato ai maggiori di 18 anni. Il gioco può provocare dipendenza psicologica; giocare con moderazione.

pronostici premium

Accesso Rapido

Accesso rapido