Quote Scommesse Calcio ®

Scommesse: dare sempre fiducia al pronostico

Comparazione Bookmaker. Riservato ai maggiori di 18 anni. Gioca con moderazione.
€280 REGISTRAZIONE
€100 REGISTRAZIONE
€50 REGISTRAZIONE

Bonus Croazia - Italia: 3 euro di Scommessa Gratuita: clicca qui per info

Il pronostico è sempre il re delle scommesse sportive e per vincere con costanza è necessario saper realizzare previsioni vincenti. Per tutti gli utenti che utilizzano il Betting Exchange ci può chiedere a volte se uscire con anticipo limitando la perdita e la mia risposta è no: bisogna sempre dare fiducia al pronostico.

Dare fiducia al pronostico
Dare fiducia al pronostico

Naturalmente questo vale solo per coloro che hanno imparato a fare pronostici vincenti grazie al libro Quote Scommesse Calcio (QSC). Con il metodo descritto nel libro che è diventato il bestseller delle scommesse sportive su Amazon è possibile vincere con costanza.

Seguendo al 100% gli insegnamenti del libro QSC è possibile imparare a fare pronostici vincenti con percentuali dall’81% in su. Questo permette così ad ogni utente di poter stare tranquillo sull’esito di un pronostico.

Chi mi segue da anni e ha segue alla lettere il libro sa che un pronostico solido corrisponde ad una vittoria. Può capitare che un pronostico ben fatto sia poi perdente, ma nel medio-lungo termine la vostra cassa salirà perché seguendo tutti i parametri del libro le vincite che farete saranno nettamente superiori alle perdite.

Così facendo mese dopo mese il vostro conto di gioco sarà più alto. Naturalmente serve tempo: c’è chi apprende il metodo del libro Quote Scommesse Calcio già dopo 1-2 letture e chi deve rileggerlo più volte.

Una cosa è sicura: il metodo funziona al 100% ed è per questo motivo che potete stare tranquilli e dare fiducia al pronostico.

Un pronostico ben fatto può essere perdente nella misura da me studiata del 19%, una percentuale minima. In realtà gli utenti mi dicono che seguendo tutti i parametri del libro QSC e utilizzando gli insegnamenti del sito BettingExchange.it sono riusciti a fare profitto anche con il 70% di pronostici vincenti, che poi si traducono in vincite con percentuali superiori all’80%.

Rimane il fatto che il vostro obiettivo deve essere in primo luogo imparare a fare pronostici vincenti il più possibile vicini all’81%, meglio ancora se superiori. Se questa cosa sembra impossibile, lo diventa possibile proprio con la lettura del libro QSC.

In una recente diretta abbiamo avuto l’ennesima conferma che bisogna dare fiducia al pronostico. Per una partita abbiamo individuato sia un NoGoal, sia un Under 2,5.

Anche Pronostico.it suggeriva un NoGoal, pertanto la probabilità che uscisse questo tipo di risultato era altissima. A tal proposito leggere “Come aumentare le probabilità di vincere alle scommesse con Pronostico.it”

Abbiamo quindi piazzato le due scommesse all’interno della Diretta Betting Exchange e sono state entrambe vincenti, malgrado il risultato sia finito 0-3 e con due reti nei primissimi minuti.

La cosa bella è che però sono arrivate due reti nei primi minuti, al 7′ e 9′ quindi si era 0-2 già da subito. Seguendo però il libro QSC e gli insegnamenti di BettingExchange.it abbiamo dato fiducia al pronostico per sapevamo che era fatto bene.

Le scommesse sono risultate poi entrambe vincenti perché la terza rete è arrivato a tempo scaduto, al 90+4. Il bello è che durante la diretta ho detto che mi sentivo che il terzo goal sarebbe arrivato ma solo al 94′ o comunque tra 86 e 94′, permettendoci di vincere.

Le cose sono andate esattamente così, abbiamo vinto nella piena tranquillità.

Sia chiaro, la scommessa poteva anche poi diventare perdente, ma avevamo la consapevolezza che il pronostico era fatto bene. Nel medio-lungo termine avremo sempre profitto e una cassa che salirà sempre. Quindi per una partita pronosticata bene che non entra, ce ne sono decine che risulteranno vincenti.

Non solo, abbinando anche i miei insegnamenti presenti su BettingExchange.it (assicuratevi che sia sempre e solo questo sito) aumenterete di più le vincite. Quindi anche l’Under 2,5 alla fine è risultato vincente perché è impossibile perdere negli ultimi minuti con il betting exchange utilizzato nella mia maniera.

Ecco il grafico dell’Under 2,5 come è possibile vedere la quota è crollata fino a 1.16 permettendoci di uscire in largo anticipo.

Quindi alla fine sia il NoGoal che Under 2,5 sono risultati vincenti, con un NoGoal che era fornito anche da Pronostico.it.

Qui trovate il video della diretta in questione:

Clicca qui per abbonarti a Pronostico.it PREMIUM, il miglior sito di pronostici

Per vedere la comparazione dei migliori bonus clicca qui

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulle stelle per dare il voto

Voto medio 5 / 5. Totale voti: 16

Non ci sono voti. Vota per primo!

Non perderti la nostra Newsletter!

Giulio Giorgetti

Giulio Giorgetti è il fondatore e storico amministratore del sito QuoteScommesseCalcio.com dal 2008 e padre del Betting Exchange in Italia. Autore del libro Quote Scommesse Calcio, il più venduto sulle scommesse sportive. Creatore di Pronostico.it e della sua intelligenza artificiale. Noto per aver dimostrato di essere il miglior pronosticatore al mondo con l'87% di pronostici vincenti, adesso si dedica ad aiutare gli altri a raggiungere i suoi stessi traguardi.

Inserisci commento

Inserisci un Commento, non essere timido

Comparazione Bonus

Per maggiori informazioni clicca su questi bookmaker:

€100 REGISTRAZIONE
€250 REGISTRAZIONE
€50 REGISTRAZIONE

Comparazione Bonus Scommesse. Riservato ai maggiori di 18 anni. Gioca con moderazione.

×
×