Quote Scommesse Calcio ®

QSC e Cappuccino: cosa fare contro le perdite di tempo nel calcio?

Il punto debole del calcio è da sempre stato il tempo. A differenza del tennis che rimane no sport bellissimo perché bisogna sempre fare il match point per vincere, nel calcio si può utilizzare una tecnica passiva.

In Fiorentina – Cagliari i sardi ieri hanno esagerato, perdendo tempo sin dal primo tempo, un atteggiamento antisportivo che andrebbe punito dall’arbitraggio. Lo sappiamo però, quando si tratta di atteggiamenti soggettivi è difficile per l’arbitro poter operare, anche quando il portiere senza nessun motivo si accartoccia a terra per bloccare un pallone innocuo e ci rimane tutto il tempo che può e anche qualcosa in più. Quando è l’ultimo fallo per perdita di tempo che ricordate di aver visto? Probabilmente nessuno. Gli arbitri non li fischiano mai, ed è questo uno dei punti deboli.
Inserire il gioco effettivo diventerebbe un altro sport e peggiorerebbe quello che la VAR già sta facendo: rallentare ulteriormente il gioco. A quel punto se il gioco deve essere sempre bloccato, tanto vale vedersi il basket.
Una regola che si potrebbe adottare è che la squadra che supera il centrocampo non può più fare il passaggio nella propria metà campo, oppure si potrebbe mettere un tempo massimo per tenere il pallone fra i piedi (questo tra l’altro servirebbe contro il Barcellona e la Spagna di qualche anno fa che tenendo troppo il pallone stava distruggendo il senso del calcio).
Quindi le domanda di oggi sono:
1) cosa fare contro le perdite di tempo?
2) L’arbitro dovrebbe punirle di più?
3) quando i giocatori cercando la bandierina per perdere tempo, l’arbitro dovrebbe subito fischiare fallo per gesto antisportivo?

Comparazione Bonus

Betfair 100% fino a €50 + €5 a settimana . APRI QUI BONUS

Snai 100% primo deposito fino a €300 . APRI QUI BONUS

QSCbonus per sempre sia su singole che multiple. APRI QUI BONUS

Betflag €20 euro senza deposito + fino a €1000 sul primo deposito. APRI QUI BONUS

Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza; giocare solo su siti autorizzati da AAMS.

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire i tuoi commenti. Se questo è il tuo primo commento assicurati di leggere prima con attenzione la pagina Come partecipare

8 commenti

  • Buongiorno,per ridurre notevolmente le perdite di tempo gli arbitri dovrebbero essere molto piu’ severi;non e’ ammissibile perdere trenta secondi per una rimessa dal fondo o per battere un fallo laterale quindi l’arbitro dovrebbe subito ammonire i portieri o calciatori che hanno tale comportamento e in caso di recidivita’ estrarre quello rosso.
    Riguardo il fatto di cercare la bandierina quello secondo me e’diverso perche’ in questo caso bisogna essere bravi e scaltri a giocare in un metro di campo,con due tre avversari che ti contendono il pallone.
    Altre notevoli perdite di tempo si hanno al momento delle sostituzioni con i calciatori che vanno il piu’possibile lontano dalla meta’campo e riescono a perdere 30-40 secondi e soprattutto interrompono il ritmo gara degli avversari;in questo caso ci sarebbe una soluzione molto semplice ,basterebbe far uscire i giocatori sostituiti in qualsiasi zona del campo.
    Complimenti alla Juventus per la splendita stagione.

  • Buongiorno a tutti
    Purtroppo è difficile eliminare del tutto le perdite di tempo nel calcio però si potrebbero ridurre,per esempio mettere un tetto di 4 secondi per riprendere il gioco da un fallo laterale e un rinvio del portiere

  • Premettendo che è molto difficile per un arbitro lavorare in queste condizioni io penso che gli arbitri proposti per la var dovrebbero analizzare i comportamenti antisportivi e segnalarli all’arbitro che a sua volta dovra punire il comportamento con una punizione ad esempio un corner corto nn sarebbe male, diciamo 3 comportamenti antisportivi segnalati = un corner corto. Certo che il problema e globale, dovrebbe esserci una regola per tutti i campionati in modo che quando andiamo a giocare all’estero ci siano regole simili. E come le ammonizioni dopo 10 segnalazione antisportive 1 rigore contro -:) così ci devertiamo ancora di più….ciao a tutti

  • 1) Per ridurre le perdite di tempo io consiglierei di introdurre un limite tassativo di tempo entro cui si debbano battere calci di punizione, rimessa da fondo campo e rimesse laterali. Se il limite viene superato la prima volta dal singolo giocatore lo si ammonisce, quando il limite viene superato una seconda volta dallo stesso giocatore si procede con la consegna del pallone agli avversari con la medesima punizione. (punizione, rimesse dal fondo, rimesse laterali).
    2) L’arbitro dovrebbe punirle maggiormente quando queste avvengono nel primo tempo.
    3) In quel caso non si può fischiare punizione perchè è una libera scelta del calciatore perdere tempo anzichè sfruttare l’azione per fare gol.

    • In merito alla terza risposta inoltre credo che il confine tra gesto sportivo e antisportivo è sottilissimo. Diverrebbe dunque una scelta soggettiva e quindi a discrezione dell’arbitro. Voi siete sempre stati favorevoli nell’eliminare quanto più possibile le situazioni soggettive in campo.

  • Le perdite di tempo andrebbero recuperate a discrezione dell’arbitro.
    Se l’atteggiamento di perdita di tempo diventa una costante durante l’incontro, l’arbitro dovrebbe punirle sicuramente di più perché sono un’offesa nei confronti degli avversari, degli spettatori e dello sport.
    Il gesto antisportivo andrebbe sanzionato più dalla federazione che dagli arbitri, a meno che non sia espressamente citato dal regolamento.

  • Buongiorno a tutti
    1) le perdite di tempo quando rientrano in un evidente atto antisportivo vanno punite con cartellino giallo e se recidivo rosso, inoltre parlarne con i protagonisti spiegandogli di evitarlo, in Inghilterra per esempio il gioco viene interrotto ogni 15 minuti in Italia ogni 7
    2) il gioco del calcio è bello quando ha più fluidità, quindi dovrebbe punirle di più
    3) la bandierina per me è gioco

  • Buonasera a tutti!
    1) Credo con l’introduzione di un tempo limite per i falli laterali o rimesse da fondo un po’ come succede nel calcio a 5. Si potrebbe anche introdurre una regola che costringe il giocatore che ha fatto interrompere il gioco rimando a terra a rimanere fuori dal campo per un paio di minuti, il problema credo è che ne farebbero le spese anche coloro che non stanno fingendo.
    2) Allo stato attuale potrebbero solo ammonire con piu frequenza coloro che palesemente perdono tempo nelle rimesse in gioco, ma contro i giocatori che rimangono a terra si può far poco con le regole attuali.
    3) Credo che l’andare alla bandierina faccia parte del gioco , un po’ come se facessero melina per addormentare la partita, non credo sia giusto una sanzione in questo caso.

Comparazione Bonus

Betfair
€50 a rimborso + 5 euro ogni settimana
BetX
QSCBONUS bonus a vita su tutte le scommesse sia vincenti che perdenti
SNAI
Bonus fino a 300 euro
Betflag
€20 bonus senza deposito + bonus a scelta fino a €1000
Stanleybet
bonus €10

Siti legali autorizzati dallo Stato italiano (AAMS). Gioco riservato ai maggiori di 18 anni. Il gioco può provocare dipendenza psicologica; giocare con moderazione.

Accesso Rapido

Accesso rapido

You cannot copy content of this page