Quote Scommesse Calcio ®

Nel giorno del big match Roma-Cesena


Oggi si gioca Roma-Cesena, il big match per definizione, no? Ora veniteci a dire che c’è il sorteggio in Coppa Italia. La Roma gioca in casa da regolamento contro la più piccola, punto. Non sarebbe stato meglio prevedere che la partita secca si giocasse sul campo della squadra con ranking più basso? Non dovrebbe essere il calcio uno sport? Così invece è solo una presa in giro.

Breve riepilogo delle puntate, ops della puntata, precedente.
La Roma ha iniziato la sua Coppa Italia dagli ottavi, rigorosamente allo Stadio Olimpico, rigorosamente in partita di sola andata contro la Sampdoria. Ha vinto, ora rigioca in casa contro il Cesena ai quarti. Poi giocherà di nuovo in casa, per altre due volte allo Stadio Olimpico, nel derby contro la Lazio in semifinale.
Qui apriamo una parentesi, i tifosi laziali hanno festeggiato oltremodo la vittoria della Coppa Italia 2012-2013 ai danni della Roma dicendo che si trattava di un evento unico, un derby in questa competizione. Già all’epoca facemmo notare che invece di unico non ha nulla, se questa formula è in realtà una sorta di minitorneo delle 8 più forti della Serie A è normale che si incontrino.
Da notare che questa formula assurda è stata introdotta l’anno prima, la stagione 2011-2012.
Bene, ora non solo ci sarà un nuovo derby di Coppa Italia ma si giocherà due volte, questo fa si che la Roma giocherà altre due partite in casa, arrivando così a 4 su 4.
Poi naturalmente se la Roma dovesse passare il turno si giocherà di nuovo in casa in finale nello Stadio Olimpico, per la quinta volta su 5 partite, e così può essere la prima squadra al mondo che vince giocando sempre nel suo stadio. Un record italiano. Ora visto che ci piace parlare dell’Italia in termini positivi, della nostra bellissima terra, questo regolamento è fatto con i piedi e sembra una legge elettorale fatta per far vincere sempre gli stessi partiti.
Ma attenzione, mica è finita!
Siamo a 5 partite su 5 giocate sempre nel suo stadio, ok ma c’è un altro regalo, la Supercoppa!
Bene, questa si gioca in Qatar o chissà dove nel mondo, altra baggianata di questa formula e così avremo 2 coppe vinte con sole 6 partite. Probabilmente nemmeno nei regimi dittatoriali una squadra può vincere due coppe con sole 6 partite di cui 5 giocate nel suo stadio.
Ora, partendo dal presupposto che questa formula è fatta veramente male, diamo due suggerimenti alla Lega. Prima di tutto far giocare la più forte fuori casa in caso di eliminazione diretta, secondo punto fare la finale della Coppa Italia in un campo differente dallo Stadio Olimpico qualora siano Lazio e Roma ad arrivare in finale. Ad esempio perché non fare la finale di Coppa Italia nel nuovo stadio dell’Udinese quest’anno?
Se la Roma giocasse a Cesena sarebbe una bella attrazione e avrebbe un beneficio anche a livello turistico oltre che tenere alti i principi etici e sociali dello sport. Aiuterebbe quell’economia locale e farebbe magari visitare a qualche migliaia di tifosi della Roma il territorio cesenatico.
L’Italia è tanto bella non è solo Roma e non è solo lo Stadio Olimpico.

Passiamo ora al match di ieri Liverpool – Chelsea.

La partita è andata come ci aspettavamo, grande equilibrio sigillato poi dal pareggio finale.
Bancare la X era la soluzione ideale e al goal del Chelsea la quota punta è passata a 3.60 (da un banca iniziale tra 3.20 e 3.40).
Ora è successo quello che abbiamo raccontato pochi giorni fa nell’articolo Meglio vincere dopo 8′ che dopo 73′ semplice!, in pratica dopo il goal arrivato al 25′ minuto la quota è salita a 3.60 ma è rimasta sostanzialmente ferma fino all’1-1, è salita di pochissimo.

Ecco il grafico dell’andamento della quota X.

Come è possibile vedere dal 25′ fino al pareggio la quota è rimasta di fatto invariata rimanendo in un range tra 3.60 e 3.80.

Questo succede in genere quando segna la sfavorita e a maggior ragione se gioca fuori casa.
La soluzione ideale in questi casi è uscire al primo goal, pertanto in questo caso avremmo dovuto uscire con un cashout al 25′, inutile tenere aperta la scommessa. Il profitto era basso, circa il 5% ma in linea con il nostro metodo per cui l’obiettivo deve essere un guadagno tra il 20% e il 30% a scommessa ma se non ci riusciamo a meglio uscire con un void, o come in questo caso con piccolo profitto. L’importante è sempre vincere e tutelare la cassa.

Considerando che la quota banca era a 3.40, puntando a 3.60, ecco il cashout disponibile al momento del primo goal.
Pari quindi al piccolo profitto di cui parlavamo prima. Si prende, si esce, la cassa sale e si passa alla prossimo partita.

 

L’alternativa valida è usare la tecnica che abbiamo spiegato per aumentare il profitto nel Banca X, dove al momento del goal, se pensiamo che poi la squadra avversaria possa pareggiare è meglio spostare proprio sulla X la vincita. Lo trovate documentato nell’articolo Come aumentare il profitto con il banca X.

In pratica la situazione era questa.

In pratica spostando la vincita sul pareggio alla fine il profitto è stato del 8% dell’importo giocato.

Quindi abbiamo visto come con il banca X di ieri, si poteva dopo 25′ minuti vincere dal 5% al 8% rimanendo sempre in territorio di all green cioè stando fermi senza rischiare nulla.

Se avesse segnato il Liverpool il primo goal il profitto sarebbe stato maggiore ma questo è il bello di usare il banca X, se ben usato come facciamo noi, si può vincere a prescindere da chi segni.

Ora, per chiudere questo aspetto rispondiamo ad domande che gli utenti inesperti o distratti fanno.

Vista la vincita del 5% non era meglio giocare l’Over 0,5? No, perché con il banca X come visto si può vincere molto di più e avere un completo controllo sulla scommessa, a tal proposito leggere l’articolo Differenza tra Banca X e Over 0,5.

Un’altra domanda è quanto si guadagna con il Banca X? Per questa risposta rimandiamo all’apposito articolo di BettingExchange.it che riprende per filo e per segno questo aspetto.

Ora visto che alcuni si potranno innamorare del Banca X ricordiamo che non è l’unica strategia vincente, consigliamo di provare tutte quelle presenti sul sito BettingExchange.it nella sezione Strategie e vi diciamo subito che non esiste una migliore in assoluto, per maggiori info leggere l’apposito articolo Quali sono le migliori strategie Betting Exchange?

Ultima considerazione è quella relativa al pronostico suggerito da alcuni utenti, bancare il Liverpool ieri è stata una mossa corretta in termini di scommessa ma secondo noi errata da un punto di vista del pronostico.
Il Liverpool giocava in casa e aveva un ritardo troppo largo per una squadra del suo calibro, infatti non vinceva da 4 turni e aveva perso le ultime 3 in casa. L’interruzione di serie c’è stata solo parzialmente, sulle sconfitte consecutive, ma c’è comunque stata. Bancare la X era la soluzione ideale. Con il banca Liverpool se avessero segnato i reds per primi si sarebbe sudato freddo, invece bancando la X e seguendo il nostro metodo  è stato fatto tutto in tranquillità e sempre con il pieno controllo della scommessa.

Comparazione Bonus

QSCbonus per sempre sia su singole che multiple. APRI QUI BONUS

Betfair 100% fino a €50 + €5 a settimana (nuovo). APRI QUI BONUS

Snai 100% primo deposito fino a €300 (nuovo). APRI QUI BONUS

Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza; giocare solo su siti autorizzati da AAMS.

Podcast

Ascolta "Giulio Giorgetti - Calcio, pronostici, betting exchange, scommesse" su Spreaker.

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire i tuoi commenti. Se questo è il tuo primo commento assicurati di leggere prima con attenzione la pagina Come partecipare

31 commenti

  • Buongiorno a tutti! E grazie per l’articolo odierno. Un bel ripasso delle potenzialita’ del banca x.

  • Avevamo già corretto i refusi, grazie della segnalazione 😉 Quello è l’effetto “mattina”, prima si fa una stesura, poi si prende il caffè e la si ottimizza 😀

  • Buongiorno a tutti. Un altro aspetto non condivisibile riguardo la formula della Coppa Italia è proprio la finale ( fissa ) allo Stadio Olimpico. Forse hanno voluto imitare la FA Cup, con finale unica a Wembley. All’Olimpico sono di casa Roma e Lazio, che andando in finale contro qualsiasi altra squadra hanno sempre una sorta di “fattore campo” a favore. Wembley è uno stadio neutro, in una metropoli come Londra, dove ognuna delle infinite squadre ha il proprio stadio. In Italia, oltre a modificare l’insulsa formula, andrebbe creata una finale itinerante, una volta a Roma, una a Milano, poi Torino, Firenze, Genova ecc

  • Buongiorno a tutti.

    Sono d’accordo con Admin sul discorso fatto su Liverpool-Chelsea. Io vi dico la mia esperienza di ieri sera.

    Io ho puntato circa € 10 a quota @3.35 sul BANCA X per una vincita massima (pulita) di € 4,23.
    Al gol del Chelsea e diciamo alla fine del 1°Tempo potevo prendere circa €0,50 di vincita. Pur avendo scritto anche io che c’erano elementi che facessero puntare al pareggio, vedendo la partita ho voluto aspettare perchè vedevo il Chelsea in controllo della gara ed i reds in difficoltà. Ed in cuor mio volevo arrivare almeno ad 1 euro.

    Iniziando il 2°Tempo il cashout si era praticamente dimezzato ed ho subito capito di aver perso l’opportunità di mettere la vincita maggiore sulla X. L’errore mio è stato di essermi ancorato alla cifra e quindi sperare di tornare almeno allo 0,50 di prima, ma non ho fatto in tempo. Da lì l’inizio della perdita, acuita dal rigore sbagliato di Diego Costa.

    Penso che il mio problema sia quello in primo luogo di aver abbandonato la strategia che mi ero fatto in caso del gol del Chelsea per una valutazione che ho fatto live durante la gara, credendo che avessero tutto sotto controllo.

    Poi senz’altro quello di ragionare per cifre e non in percentuali. Ovvio che investendo € 10 devo anche capire ed accontentarmi, preferendo, come scritto giustamente da Admin, una tutela ed un incremento piccolo della cassa. In definitiva +€0,50 non è -€10.

    Spero un giorno di capire e di migliorare, cercando di superare quelli che attualmente sono i miei limiti.

    Scusate il post. Spero di non avervi annoiato. Alla prossima 🙂

    • Credo che quello che tu definisci “problema”, sia in realtà una situazione che è capitata a tutti almeno una volta.
      Gli errori si fanno tutti quanti, l’importante dal mio punto di vista, è apprendere l’esperienza e farne buon uso nelle future occasioni 🙂

      P.S. Gli admin sono saggi ed hanno una esperienza trentennale e sicuramente agli inizi anche loro degli errori li avranno commessi, ed è per questo che martellano spesso sulla gestione della cassa.
      Dobbiamo imparare tutti quanti ad ascoltare e non a sentire e basta 😉
      Ciao e buona giornata 🙂

    • Credo che quello che tu definisci “problema”, sia in realtà una situazione che è capitata a tutti almeno una volta.
      Gli errori si fanno tutti quanti, l’importante dal mio punto di vista, è apprendere l’esperienza e farne buon uso nelle future occasioni 🙂

      P.S. Gli admin sono saggi ed hanno una esperienza trentennale e sicuramente agli inizi anche loro degli errori li avranno commessi, ed è per questo che martellano spesso sulla gestione della cassa.
      Dobbiamo imparare tutti quanti ad ascoltare e non a sentire e basta 😉
      Ciao e buona giornata 🙂

      • Certo.. averci pensato. Speravo che qualcuno facesse 2-1. Speranza vana.

        Cmq grazie del suggerimento.

  • Buondì, nessuna parola per l’emiliminazione dell’inter dalla coppa? peccato, io ho visto solo il secondo tempo. Mi spiace perché era una competizione (l’unica quest’anno) che potevamo vincere, e per esempio si poteva evitare quel rigore dello 0-2 (Miranda un po’ sfigato, dato che gli è rimpallata la palla addosso ed è ritornata a Immobile…). Vabbè, vediamola così, adesso che abbiamo perso avremo le motivazioni per giocare bene con la Juve 😉

    Coppa del Re, 21.00
    Atletico Madrid – Barcellona
    https://www.pronostico.it/it/pronostici/atletico_madrid-barcellona.html
    Quote ovviamente a favore del Barcellona, che però in trasferta non sta facendo meraviglie. L’Atletico dovrà giocarsela bene, perché poi al Bernabeu il Barcellona cambia faccia.
    Le quote portano a pensare ad un banca X(non perfetto perché il Barcellona gioca fuori casa), essendoci L’Atletico Madrid non mi aspetto goleade, anzi, il Barcellona dovrebbe fare molta fatica (però c’è da tenere conto che ha sempre fatto almeno un gol nelle ultime 5 trasferte). Nonostante giochi il Barcellona le quote over sono tutte altine, ma un over 1.5 ci potrebbe anche stare (@1.37)

    Scottish Premiership, 20.45
    Celtic-Aberdeen
    https://www.pronostico.it/it/pronostici/celtic-aberdeen.html
    La capolista riceve la terza in classifica, Aberdeen. Il Celtic è saldamente prima in classifica, ha un vantaggio che le permette di giocare con tutta calma, inoltre arriva da 30 punti su 30, a volte vince in goleada e a volte di misura, ma alla fine porta sempre a casa i 3 punti. Ho visto l’Aberdeen solo una volta quest’anno, nel match delicato contro gli Hearts, in cui sono usciti vincitori con merito (anche se solo per 0-1), ma la partita è stata tutt’altro che divertente. Se l’Aberdeen vuole impensierire il Celtic deve fare una partita tosta come quella. Se andiamo a vedere gli ultimi numerosi scontri diretti sono sempre finiti con almeno un gol. Passando alle ultime 5 in casa del Celtic, oltre ad averle vinte tutte, hanno subito un solo gol (Celtic-Dundee 2-1), mentre l’Aberdeen ha sempre segnato nelle ultime 5 trasferte, pur perdendone 2. Quest’anno il Celtic mi sembra davvero di un altro pianeta, ha pareggiato solo una partita (2-2 in casa dell’Inverness) e solo un calo di concentrazione potrebbe farla perdere o non vincere oggi. Sicuramente per me sarà un no bet, perché il Celtic è troppo avanti, anche qui penso a tutto fuorché ad uno 0-0 (ma mai credo che bancherei uno 0-0).

    Hearts-Rangers, 20.45
    https://www.pronostico.it/it/pronostici/hearts-rangers.html
    Quote equilibrate ma favorita che gioca fuori casa. Gli ultimi due scontri diretti sono finite 2-0 con una vittoria per parte. Gli Hearts non stanno attraversando un grande periodo, infatto lo stato di forma è a favore dei Rangers. Allora, diciamo che Hearts e Rangers hanno rispettivamente un 80% e un 100% di over 1.5, e questo mi porterebbe a pensare al ripetersi del 2-0, magari invertito in 0-2. Ma il banca X sembra la soluzione migliore dato che un gol dovrebbe proprio saltare fuori tra queste due.

    Premier League
    20.45
    Manchester United – Hull
    https://www.pronostico.it/it/pronostici/manchester_united-hull.html
    Ennesima sfida Manchester United – Hull. Stato di forma nettamente a favore dello United, tuttavia le ultime sfide tra le due sono state abbastanza equilibrate. All’andata solo un gol di Rushford a tempo scaduto diede la vittoria alla squadra di Mourinho. Comunque il cammino in casa dello United è più che positivo, 4 vittorie e una sconfitta(Contro il Liverpool, pareggio sofferto, ma sfida difficile). Dal canto suo l’Hull ha collezionato 5 sconfitte su 5 in trasferta. Secondo me adesso che il Manchester ha trovato la quadratura del cerchio la partita profuma di over 1.5, ma le quote sono troppo basse.

  • Buongiorno, oggi ci sta il banca X nella partita Stoke – Everton? Dal grafico mi sembra di si, anche se come gli Admin hanno spiegato, l’ideale si presenta quando la favorita è la squadra di casa.

  • Ricordate poi che i grafici devono essere visti come rafforzamento di un pronostico elaborato in precedenza magari con Pronostico.it. Quindi prima si fa il pronostico, poi si studia il grafico per avere conferma.

    • Ma infatti ho specificato che manca solo un elemento e cioè che la squadra che gioca in casa non è la favorita. Per il resto c’è un banca pareggio intorno a 3,50 e il punta della X è più alta delle altre due. Chiedevo se comunque ritenevate potesse essere ugualmente una buona giocata, niente altro. Buona serata

  • Buonasera a tutti 🙂

    20:45 Scottish Premiership Partick – St Johnstone
    Andando ad analizzare la scheda pronostico https://www.pronostico.it/it/pronostici/partick-st_johnstone.html?r=1, grosso equilibrio nelle quote (34%, 32%, 34%), sia nello stato di forma delle due squadre, rispettivamente 13 e 15 punti.
    Andando ad analizzare gli scontri diretti, partite sempre da O1,5 e quindi il pronostico potrebbe andare verso o un O1,5 o un BancaX; il banca 0-0 lo escludo vista la quota troppo alta al momento (10,5).
    Analizzando le prastazioni interne del Partick, ha già uno 0-0 in casa, ma squadra da over nel complesso.
    Per quanto concerne il St Johnstone, squadra invce da Under, ma anch’essa ha già uno 0-0 all’attivo.
    Considerando questo, scarto l’ipotesi Over1,5 e visto che negli scontri diretti escono sempre dei gol, presumo che anche stavolta, almeno uno ne esca fuori e rimango sul bancaX.
    Soluzione avvalorata dal fatto che le quote del punta delle due squadre non sono molto distanti, rispettivamente 2,7 la squadra di casa e 2,94 quella ospite e un banca X a 3,4.
    Analizzando il grafico http://www.quotebettingexchange.com/grafici-partick-st-johnstone/28089934, si è avuto un incrocio, quindi situazione probabile da Banca X, come indicato http://bettingexchange.it/con-grafici-betting-exchange-incrociati-e-probabile-un-banca-pareggio-18286/.

    Quindi, banca X e incrociamo le dita 🙂 🙂 🙂

    • Sono d’accordo ed aggiungo un dato.

      La squadra casa viene da due 0-0 e non subisce da 3 gare. La squadra ospite non segna da 3 trasferte.

      Dunque BANCA X ed uscita al 1°gol di una delle 2 squadre.

      Ed adesso… incrocio tutte le dita che ho… 😉

      • Non ci rimane che attendere e vedere se l’analisi è corretta o meno 😉

    • 40° minuto: ST. Johnstone fa 0-1 (e stranamente Betfair aggiorna le quote e non il risultato).

      Memore della legnata di ieri e del fatto che non vedo la gara, considerando che ha segnato la squadra esterna, diciamo che “raccatto le bricole”, ovvero quasi il 3% dell’importo scommesso.

  • @davratt: io me ne sono uscito con 6% della potenziale vincita!!!
    Può bastare per oggi 😉

    @admin se è possibile e se desiderate dare una risposta in merito alla mia domanda ovviamente 🙂
    Nella gara Partick – St Johnstone, è passata in vantaggio la squadra ospite al 40′ primo tempo, ed io avendo giocato un banca X, me ne sono uscito con un 6% della potenziale vincita finale.
    Con quote così vicine, 2,7 la squadra di casa e 2,94 la squadra ospite, è normale avere un cash out così basso?
    Oppure, in realtà le quote non sono così vicine ed ho sbagliato io?
    Grazie mille e se non è possibile fornire una risposta, va bene lo stesso,perché mi state insegnando molto 🙂

    • Siamo usciti in contemporanea e con gli stessi importi. Le percentuali infatti sono riferite a cose diverse.

      Sì per me è normale la quota proposta in quanto pensano alla possibilità del pareggio, visto che oltretutto è in vantaggio la squadra ospite e non quella di casa. In pratica “quasi” una replica di ieri.

      Semmai ti segnalo che, sempre in Scozia, CELTIC-ABERDEEN si è conclusa sullo 0-0 alla fine del 1°Tempo.
      La quota del BANCA X a @2.94 è più che una tentazione, ma il fatto di non vedere la gara e dunque la parte iniziale del 2°Tempo un po’ mi frena. Il Celtic è uno schiacciasassi (21-1-0 !!!) ma dalle statistiche ci sono solo 3 tiri in porta.

      Vedrò…. 🙂

  • Buonasera a tutti, continuando il discorso sulla coppetta tim, al bisogno per le 7/8 sorelle mettiamoci pure un arbitro fratello, o Grande Fratello! E la frittata e’ completa. O la polenta…?

Comparazione Bonus

Betflag
€20 bonus senza deposito + bonus a scelta fino a €1000
Betfair
€50 a rimborso + 5 euro ogni settimana
BetX
QSCBONUS bonus a vita su tutte le scommesse sia vincenti che perdenti
SNAI
Bonus fino a 300 euro
Stanleybet
bonus €10

Siti legali autorizzati dallo Stato italiano (AAMS). Gioco riservato ai maggiori di 18 anni. Il gioco può provocare dipendenza psicologica; giocare con moderazione.

Accesso Rapido

Accesso rapido

You cannot copy content of this page