Quote Scommesse Calcio ®

Grazie Atalanta. Sei diventata una grande.

Il mio pronostico dell’estate scorsa in cui dicevo che l’Atalanta poteva vincere la Champions League, ed era solo per quel motivo che non la mettevo tra le pretendenti per lo scudetto 2020, non è andato fino in fondo, ma di certo sono stato l’unico a vederci lungo su questa squadra.

La semifinale è arrivata ad un passo, al vantaggio per 1-0 di Pasalic hanno risposto con un uno-due al 90 e 93 i francesi del PSG. Unica colpa dell’Atalanta è forse aver cambiato troppi giocatori. L’idea delle cinque sostituzioni personalmente non mi piace. Il calcio dopotutto è uno sport anche atletico ed è giusto premiare chi è più bravo a tenere il campo.

Diciamo però grazie all’Atalanta perché è bello tifarla. Squadra forte e divertente che ci ha fatto divertire in campionato e in Champions League. Spero che questo sia solo l’inizio di un grande percorso per questa squadra. Se quest’anno una vittoria dell’Atalanta in Champions League poteva essere considerato un nuovo “Leicester”, da ora in poi nessuno guarderà più la squadra bergamasca come una piccola.

L’Atalanta da ieri è diventata una grande. Qualcuno che non riesce a guardare oltre il proprio naso dirà le solite cose come ad esempio che ieri ha perso perché non è abituata a certi scenari: baggianate.

Possiamo paragonare la Dea ad un nuovo Ajax. Squadra con tanti giovani, stipendi medio-bassi, ma gioco spumeggiante.

Errori veri e propri non ci sono stati, semplicemente il calcio è bello per questo è fatto di persone, di momenti, di imprevedibilità. Noi siamo i migliori a fare i pronostici calcio e lo sapete, ma quella di ieri era una partita per cui non si poteva dare un pronostico.

Si è vero, su Pronostico.it PREMIUM è uscito un segno 2 uscito poi vincente, quello “grigio” (pronostico utenti), ma quando l’ho visto non mi è piaciuto. Di sicuro non era da metodo descritto nel libro Quote Scommesse Calcio. Ieri era una partita da tripla, ogni risultato era possibile.

Complimenti e grazie quindi all’Atalanta per averci regalato queste emozioni e il prossimo anno sarà ancora più dura in coppa.

Il fatto poi che stiamo parlando della squadra di Bergamo, rende la cosa ancora più bella. La provincia bergamasca è stata una delle più colpite per il Corona Virus e a quanto pare dalle carte sta emergendo che il governo Conte si è mossa in maniera tardiva per mettere in sicurezza un’area di circa 25.000 persone. La beffa nella beffa.

Tifare Atalanta quest’anno ha avuto quindi un senso ancora più speciale. Per colpa di questo governo Conte credo che la provincia di Bergamo abbia sofferto più del dovuto e su questo nulla si potrà fare se non indagare a livello di giustizia.

Ora che l’Atalanta è una grande, gli faccio in un grande in bocca al lupo per continuare così anche in futuro.

Forza Atalanta, forza Bergamo.

Giulio Giorgetti

Comparazione Bonus

QSCbonus per sempre sia su singole che multiple. APRI QUI BONUS

Betfair 100% fino a €50 + €5 a settimana (nuovo). APRI QUI BONUS

Snai 100% primo deposito fino a €300 (nuovo). APRI QUI BONUS

Il gioco è riservato ai maggiori di 18 anni e può provocare dipendenza; giocare solo su siti autorizzati da AAMS.

Podcast

Ascolta "Giulio Giorgetti - Calcio, pronostici, betting exchange, scommesse" su Spreaker.

Inserisci un commento

Qui sotto puoi inserire i tuoi commenti. Se questo è il tuo primo commento assicurati di leggere prima con attenzione la pagina Come partecipare

3 commenti

Comparazione Bonus

Betflag
€20 bonus senza deposito + bonus a scelta fino a €1000
Betfair
€50 a rimborso + 5 euro ogni settimana
BetX
QSCBONUS bonus a vita su tutte le scommesse sia vincenti che perdenti
SNAI
Bonus fino a 300 euro
Stanleybet
bonus €10

Siti legali autorizzati dallo Stato italiano (AAMS). Gioco riservato ai maggiori di 18 anni. Il gioco può provocare dipendenza psicologica; giocare con moderazione.

Accesso Rapido

Accesso rapido

You cannot copy content of this page